Volvo: al Marco Simone vincono Salvatori e Scampini

Di Fulvio Golob

 

Alla finale nazionale di Cervia solo i primi di categoria più il premio Lordo. Al Marco Simone al via la stagione agonistica del circolo che nel 2022 ospiterà la prestigiosa Ryder Cup: si inizia con la tappa romana del “Volvo WGC 2016 Autostar e Autoska Cup”: parte di un prestigioso circuito mondiale con finale nazionale il 24 settembre a Cervia e finale mondiale probabilmente in Cina.

Tra gli oltre centotrenta giocatori che hanno preso parte alla competizione, da segnalare il primo posto in prima categoria di Giuseppe Salvatori che con 43 ha battuto l’attore Davide Devenuto. Terza piazza per Riccardo Valeriani con 40. Lordo ad Andrea D’Onghia, dell’Acquasanta, con 37. Per la seconda categoria la vittoria è andata a Luca Bruno Scampini che con 45 ha superato Andrea Alaimo. Terzo posto per Fabio Pagliardi con 42. Seniores a Liu Laifang con 41, Ladies a Elisabetta Properzi con 40, Juniores a Alessio Scaramastra, una delle grandi giovani leve del club, con 39, e I Volvo a Guido Palmieri con 35. Da segnalare che hanno conquistato la finale nazionale solo i primi di categoria più il premio Lordo.

In premiazione la vice presidente del circolo Lavinia Biagiotti Cigna, Piero Amato, organizzatore della manifestazione, e Francesco Calafiore della “Pharmalife”.

Prossime gare: sabato 9 aprile si gioca la “Friendly Eno Bernardi Cup” e domenica 10 aprile il “Trofeo Boschi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 08 aprile 2016
Tags
Ultimi articoli