-->

Unopiù Golf Trophy 2016

Di Andrea Vercelli

La quarta edizione al via il 10 aprile prossimo da Villa d’Este. Quindici le tappe previste tra Italia, Francia, Germania e Spagna con finale il 16 ottobre prossimo al Royal Park I Roveri

Fondata nel 1978 a Soriano nel Cimino, piccolo centro nel cuore della campagna della Tuscia, a 15 km da Viterbo, al centro di un mondo legato da secoli alla cura e alla cultura del giardino, in poco più di 30 anni Unopiù si è trasformata da piccola realtà artigiana ad azienda leader in Europa, e non solo, per l’arredamento da esterni, direttamente presente con i propri punti vendita in Italia, Francia, Spagna, Svizzera, Slovenia e Germania, oltre che in Marocco.

L’idea originale che ne ha decretato il successo era semplice quanto geniale: creare e dar vita alle migliori soluzione per arredare gli spazi aperti come fossero parte integrante della casa, con la stessa cura e ricercatezza. Alla base una granitica certezza: sono proprio il giardino, la piscina, la terrazza, il portico ecc… quegli spazi senza pareti privilegiati dove le persone che hanno la fortuna di abitarli si godono, nella bella stagione, in compagnia di amici e parenti, i momenti più piacevole e rilassanti della vita.

Oltre ad abbellire con i propri prodotti molti circoli della nostra penisola, Unopiù è presente da ormai quattro anni con uno dei circuiti più seguiti e apprezzati per qualità e organizzazione, anche grazie ai suoi appuntamenti oltre confine programmati in alcuni dei circoli internazionali di maggior prestigio tra Francia, Spagna e Germania.

L’attesa quarta edizione prenderà il via il prossimo 10 aprile da uno dei club italiani più affascinanti, Villa d’Este; livello e qualità saranno mantenuti altissimi per tutta la stagione, come dimostrano i nomi selezionati per ospitare l’evento 2016. Dopo l’esordio a pochi chilometri dal Lago di Como, il circuito si muoverà in Lazio per un altro grande classico, il Circolo Golf Roma Acquasanta, teatro della seconda tappa una settimana dopo Villa d’Este.

A maggio tre le tappe in programma: Barlassina l’8, l’Old Course di Cannes Mandelieu in Costa Azzurra il 15, e il Golf Sport Park Groß-Zimmern di Francoforte il 26.

A giugno appuntamento domenica 5 al Golf International Barrière la Baule di Nantes in Francia, prima di rientrare in Italia il 12 ad Arzaga e spostarsi poi in Spagna il 26 a La Moraleja, storico circolo di Madrid.

A Luglio due le tappe, il 10 a Garlenda e il 17 a Riviera; nemmeno ad agosto il circuito si fermerà, con tre appuntamenti previsti il 13 all’Argentario, il 21 al Pevero e il 28 a Bogogno.

Il gran finale previsto per ottobre, con gli ultimi tre appuntamenti del 2 ottobre a Colli Berici, il 15 al Royal Park I Roveri con l’ultima tappa prima del gran final il giorno successivo, con la presenza dei soli vincitori di tappa a contendersi l’ambito titolo di campione 2016.

Per maggiori informazioni: www.unopiu.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA 02 febbraio 2016
Tags
Ultimi articoli