Pommery al Marco Simone

Di Lucilla Quaglia

La tappa romana della terza edizione del circuito firmato dalla celebre maison di champagne vinta da Michele Losapio e Andrea Fiorella

I green del Marco Simone sono stati la cornice ideale per  la tappa romana del terzo circuito “Pommery Golf Cup” che ha attirato in campo 140 giocatori. Nel pomeriggio è apparso Aldo Montano che ha tirato con successo il suo primo colpo sotto l’occhio vigile del pro del campo Stefano Pietrobono.

Per il secondo anno consecutivo il Marco Simone ha ospitato questa fantastica manifestazione che si concluderà l’8 ottobre con la finale presso l’Argentario Golf Resort. Per l’occasione al club di Guidonia, sede della Ryder Cup 2022, è stato allestito tutto intorno alla piscina un variegato villaggio con la presenza delle aziende partner del circuito tra cui prestigiosi marchi come Air France, Estée Lauder, la Rinascente, Unopiú e AEG che ha montato una cucina per illustrare le tecnologie di cottura più innovative. Ospite d’onore del villaggio lo chef Giulio Coppola. Applausi per il lancio in anteprima del Royal Blue Sky, Pommery sur glace: un modo nuovo e diverso di degustare champagne.

In premiazione, condotta da Federica Gentile, la vice presidente del club Lavinia Biagiotti Cigna, la Ceo di Pommery Italia Mimma Posca e il presidente Fig Franco Chimenti che hanno premiato la coppia vincitrice formata da Michele Losapio e Andrea Fiorella che con 49 ha battuto di sette colpi Francesca e Carlotta Scuccimarra e di nove Giuliano e Mauro Pozzilli. Il lordo, con 38, è andato ad Alessandro e Vincenzo Boccia, prima coppia mista Giuliana Allegretti e Antonio Giorgio con 40.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 14 giugno 2016
Tags
Ultimi articoli