-->

Banca Generali al Bologna

Di Andrea Ronchi

L’appuntamento emiliano dell’esclusivo Invitational della celebre banca è stata ricca di spunti, in campo e in club house

Spettacolare e riuscitissimo come sempre l’Invitational Banca Generali Private banking, che lunedì 30 maggio ha portato sul percorso del golf club di Bologna poco meno di un centinaio di appassionati pronti a sfidarsi su fairway e green perfettamente preparati dal circolo di Monte San Pietro. Un’occasione per misurare l’abilità golfistica su di un percorso delicato e selettivo, così come un momento di confronto su investimenti finanziari e prospettive garantite dalla consulenza e dalla gestione di un team di professionisti super-selezionati.

La gara ha riservato momenti tecnici degni di nota grazie all’ottima performance di Lorenzo Gotti, che ha concluso le 18 buche in 72 colpi, par lordo. Ma hanno ben figurato Michele Gottardi e Costantino Galleri (38 punti stableford), Graziano Cremonini e Alessio Sardelli (35). Fuori dal podio ma autore di una belle “impresa”  Carlo Peschiera, 8 di handicap, che ha realizzato un eagle nella buca più difficile del percorso, imbucando il secondo colpo da 140 metri abbondanti.

In seconda categoria Emanuela Fattori ha concluso la sua gara girando un colpo sotto il proprio par e ha conquistato il gradino più alto del podio, davanti a Pierluigi Ariatti (36 punti) e Andrea Dianda (35). La terza categoria ha registrato il miglior punteggio di giornata grazie a Paolo Castellini (40): dietro di lui Marinella Laghi (34) e Mario Leonardi (33). Ricchi e numerosi i premi speciali: prima lady Alessandra Morandi (34) primo senior Paolo Pacciani (35) primo master Giulio Pendezzini (33). Gian Enzo Rossi ha vinto il nearest to the pin maschile con un colpo a 135 centimetri dalla bandiera, Elisabetta Montanari lo ha imitato nella classifica femminile (373 centimetri). Driving contest maschile a Lorenzo Gotti (3 di handicap), driving contest femminile a Elisabetta Montanari (handicap 13). Alla diciottesima buca video, consigli e analisi dello swing per tutti i partecipanti da parte di Silvio Grappasonni e Nicola Pomponi, tecnici di prestigio e commentatori televisivi. Nel corso della premiazione e poi della gradevole serata i racconti sulle abilità (o sui disastri) golfistici sono stati affiancati, e a volte sorpassati, dal dialogo sulle strategie per il futuro, su opportunità di investimento, tematiche di real estate e fiscali che la consulenza di Banca Generali Private banking garantisce grazie anche alle partnership di grandi gruppi internazionali.

M.F.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 01 giugno 2016
Tags
Ultimi articoli