-->

Nasce la nuova Chrome Soft

Di Andrea Vercelli

È stata una delle palle di maggior successo del 2015. Ora Callaway presenta la nuova versione 2016, una 4 pezzi professionale dal tocco morbido e dallo spin ridotto nei bastoni lunghi ed elevato in quelli corti intorno al green, il tutto completato da una distanza superiore.

Distanza eccezionale, maggiore controllo intorno e sul green e un tocco incredibilmente morbido. Queste le principali caratteristiche della nuova Chrome Soft lanciata sul mercato da Callaway per il 2016, una 4 pezzi professionale destinata a lasciare il segno per le sue performance.
Presenta l’innovativa tecnologia Dual SoftFast Core nel nucleo, che consente di elevare notevolmente la velocità della palla all’impatto con il driver riducendone lo spin e ottimizzando le condizioni di lancio dal tee. Formata da 4 pezzi, lo strato del mantello e il rivestimento in Tour Urethane gli consentono un eccezionale controllo dalle 100 yard in giù, per una palla dall’ottimo spin che consente di effettuare colpi aggressivi ai green. Caratterizzata da una bassa compressione per un incredibile tocco morbido. Il nucleo Dual SoftFast consente di comprimere la palla con i ferri per colpi dritti e potenti, mentre con quelli medio-corti spicca per il suo eccezionale tocco e feeling. Disponibile oltre che nel tradizionale bianco e in giallo anche nella nuova versione rosso/bianca Truvis, progettata per ottimizzare la visibilità della palla.

Oltre alla sua nuova top di gamma tra le palle, Callaway ha presentato un’altra novità, la Superhot 55, una 3 pezzi che spicca per lunghezza, precisione e per la sua bassa compressione, 55. Il design HEX Aerodynamics consente di ottenere una bassa resistenza agli attriti dell’aria per un volo di palla consistente e una maggiore distanza da tee a green. Il morbido strato di rivestimento intermedio e quello esterno generano un basso spin per ridurre gli effetti negativi di hook e slice.

Prezzi consigliati:

Chrome Soft: 45 euro la dozzina

Superhot 55: 36 euro la dozzina

Per maggiori informazioni: www.callawaygolf.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA 10 gennaio 2016
Tags
Ultimi articoli